Centro Fermi

Riunione del 5 marzo 2015 (Biblioteca del Ministero dell’Interno) del Progetto EEE (Extreme Energy Events) – La Scienza nelle Scuole

Una riunione tecnica del Progetto del Centro Fermi “EEE (Extreme Energy Events) – La Scienza nelle Scuole” è stata tenuta il 5 marzo 2015 nella sala riunioni della Biblioteca del Ministero dell’Interno.
La riunione, che ha visto la partecipazione di una ventina di fisici italiani e stranieri (docenti universitari, ricercatori di altri Enti e grantisti del Centro Fermi) ha avuto per obiettivo la discussione dello stato di avanzamento del progetto e delle sue più immediate prospettive di sviluppo.

Leggi tutto...

Aperte ufficialmente a Torino le attività italiane per l’anno internazionale della luce

[3/2/2015] Il 2015 è stato proclamato dall’ONU Anno Internazionale della Luce e delle Tecnologie basate sulla Luce (IYL2015). All’apertura ufficiale a Parigi, avvenuta il 19 gennaio nella sede UNESCO, ha fatto seguito, il 26 gennaio, la cerimonia italiana.

Leggi tutto...

Importanti innovazioni in chirurgia oncologica grazie a un progetto interdisciplinare a cui partecipa il Centro Fermi

[3/2/2015] Un articolo pubblicato nel numero di gennaio de "The Journal of Nuclear Medicine" presenta una innovativa tecnica di chirurgia oncologica radioguidata, che utilizza, al posto della radiazione gamma cioè i fotoni oggi comunemente impiegati, la radiazione 
beta, cioè gli elettroni.

Attachments:
Download this file (ELETTRONI PER RADIOGUIDA.pdf)Elettroni per Radioguida[ ]225 Kb

Leggi tutto...

Paper of the Week su Physica Scripta

[28/1/2015] L’articolo di Catalina Curceanu, Kristian Piscicchia e colleghi "Quantum explorations: from the waltz of the Pauli exclusion principle to the rock of the spontaneous collapse” è stato scelto come "Paper of the Week" dalla rivista Physica Scripta.

Conferenza Nazionale del Progetto EEE Extreme Energy Events - La Scienza nelle Scuole (15-16/12/2014)

Il progetto premiale EEE (Extreme Energy Events - La Scienza nelle Scuole) sarà oggetto della Conferenza Nazionale che si svolgerà a Erice, presso la Fondazione e Centro di Cultura Scientifica Ettore Majorana, nei giorni 15 e 16 dicembre.

Attachments:
Download this file (EEE-Erice 2014-Programma-Preliminare-v8.pdf)Programma Preliminare[ ]250 Kb

Leggi tutto...

Fabiola Gianotti nominata direttore generale del CERN (05/11/2014)

Fabiola Gianotti è la prima donna a guidare il CERN nei 60 anni di storia del laboratorio europeo.

Leggi tutto...

Eugenio Nappi eletto vicepresidente dell'INFN (01/11/2014)

Eugenio Nappi, già membro della giunta esecutiva dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) dal 2012, è stato eletto vicepresidente dal Consiglio Direttivo dell’Istituto.

Leggi tutto...

I laboratori nazionali dell'INFN su Google Street View (28/10/2014)

I quattro Laboratori Nazionali dell’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, sono finalmente visitabili su Google Maps selezionando l’opzione Street View.

Leggi tutto...

Presentazione dei progetti di ricerca interdisciplinari del Centro Fermi (07/11/2014)

Venerdì 7 novembre, presso la sede del Centro Fermi a Roma, si terrà una giornata dedicata alla presentazione dei progetti interdisciplinari.

Premio ENI "Debutto nella Ricerca"

E' stato pubblicato il bando per il Premio "Debutto nella Ricerca", destinato a giovani ricercatori di età non superiore ai 30 anni che abbiano conseguito il dottorato di ricerca in un ateneo italiano, discutendo la propria tesi nel corso del 2013 o del 2014 su argomenti attinenti a energia e ambiente. Le due migliori tesi saranno premiate con 25.000 Euro e una medaglia appositamente coniata dalla Zecca dello Stato italiano.

Leggi tutto...

Enrico Fermi. Una duplice genialità tra teorie ed esperimenti.

La straordinaria figura di Enrico Fermi, il grande fisico italiano paradossalmente più noto all’estero che in Italia, sarà presentata in una mostra presso il Museo Civico di Storia Naturale di Genova, Giacomo Doria, a partire dal 23 ottobre 2015 fino al 10 gennaio 2016. L'evento si aprirà in occasione del Festival della Scienza 2015.

La mostra vuole illustrare le grandi conquiste scientifiche di Fermi, un uomo dalla mente creativa eccezionale e dalla duplice genialità, in perfetto equilibrio tra teoria ed esperimento. Il progetto, frutto di un gruppo di studio composto da fisici e storici della fisica che ha operato per diversi mesi, pone in rilievo la grandezza di Enrico Fermi, la sua figura di maestro e di gigante della fisica del XX secolo, attraverso la presentazione di vari aspetti, umani e scientifici, della sua vita.

Le teorie e le scoperte sperimentali di Fermi hanno avuto un enorme impatto per la scienza moderna. Il 2015 è un anno chiave per ricordare il grande Nobel italiano: sono infatti trascorsi novanta anni dalla formulazione, da parte di Fermi, di quella che oggi è nota come statistica di Fermi-Dirac, un lavoro che lo portò subito alla ribalta tra i giovani fisici teorici di tutto il mondo. Ottanta sono gli anni passati dal completamento della pubblicazione, in Italia, della serie di lavori a firma di Fermi e del suo gruppo romano sulla radioattività provocata dal bombardamento di neutroni, lavori che furono alla base dell'assegnazione a Fermi del Premio Nobel 1938 per la fisica. Il 2015 è stato inoltre proclamato Anno Internazionale della Luce (IYL2015) dalle Nazioni Unite: quale migliore occasione per celebrare la scienza e il genio universale di Fermi!

Nella mostra, un percorso a tappe guiderà il visitatore attraverso le sue maggiori conquiste scientifiche, presentandole secondo una nuova chiave di lettura particolarmente adatta al grande pubblico. Per la parte scientifica, sono state individuate sette tappe, così intitolate: Il nostro universo di fermioni e bosoni; La formidabile teoria dei raggi beta; Un Premio Nobel tutto italiano; "The Italian navigator has just landed in the new world ..."; Il mistero dei raggi cosmici; E adesso gli acceleratori; L'ultimo dono di Fermi all'Italia. A queste tappe scientifiche si aggiungono quelle che riguardano più da vicino la storia della sua vita, certamente fuori dall’ordinario, e l'ambiente in cui ha lavorato: un ambiente creativo e una vita scintillante. E infine, al centro dell'esposizione, l’originale di un inedito quaderno di Fermi del 1934 che testimonia una delle sue maggiori scoperte.

Alla mostra sarà abbinato un programma di conferenze e di proiezioni di documentari che si svolgeranno nell’anfiteatro del Museo Civico Doria. Sarà inoltre allestito un piccolo bookshop dove saranno presentati vari volumi e pubblicazioni collegati alla vita di Fermi. La mostra è realizzata a cura del Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi" (Centro Fermi), in collaborazione con la Società Italiana di Fisica (SIF), sponsor dell'evento, la sezione INFN di Bologna, il Dipartimento di Fisica dell'Università di Roma La Sapienza, la Domus Galilaeana, la Società Italiana di Storia della Scienza (SISS) e il CERN.

(M. L. Tega – SIF Prima Pagina N. 21 – Settembre 2015)

L'impatto della Fisica nell'Economia in Italia

Il Centro Fermi ha collaborato con la Società Italiana di Fisica e con altri Enti Pubblici di Ricerca (CNR, INAF, INFN e INRIM) alla realizzazione di uno studio sull'apporto nell'economia italiana dei settori economici "basati sulla fisica", ossia quei settori aziendali, industriali e commerciali la cui esistenza – in termini di tecnologie o competenze – dipende criticamente dalla fisica.

Leggi tutto...

Is quantum theory exact? The endeavor for the theory beyond standard quantum mechanics

Is quantum theory exact? The endeavor for the theory beyond standard quantum mechanics.
The aim of the workshop is to discuss the possible limits of validity of quantum mechanics and theories which go beyond standard quantum mechanics.

Leggi tutto...

Progetto EEE: conferenza al Liceo Scorza

Il prof. Antonino Zichichi terrà, il giorno 28 marzo 2014, ore 10.30, presso l'Aula Magna del Liceo Scientifico "G. B. Scorza" di Cosenza, una conferenza sul tema "Portare la scienza nel cuore dei giovani". In allegato il programma e l'invito.

Attachments:
Download this file (cosenza_28marzo2014.pdf)cosenza_28marzo2014.pdf[ ]339 Kb

La fontana di Fermi

La storica fontana dei pesci rossi, la cui acqua fu usata da Fermi come moderatore di neutroni, a conferma della sua geniale intuizione circa il ruolo delle sostanze idrogenate nelle reazioni di fissione nucleare a catena,è stata dichiarata il primo "Historic Site" dell’EPS (European Physical Society), alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nell'aprile del 2012


Nella foto: La storica fontana di Fermi, solo parzialmente restaurata, e, in primo piano, la targa che riconosce la fontana come “Historic Site” della European Physical Society.

Leggi tutto...

Quark Matter 2014

Quark Matter 2014

XXIV International Conference on Ultrarelativistic Nucleus-Nucleus Collisions

Darmstadt, May 19-24, 2014

http://qm2014.gsi.de

Pagina 3 di 4

CENTRO FERMI – Compendio del Viminale  –  Piazza del Viminale 1 – 00184 Roma (Italy)
Tel +39 06 48930743 – Fax +39 06 48907869 – CUU: UF5JTW
Sito ottimizzato per Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari, Internet Explorer 11. Attenzione: con versione precedenti di Internet Explorer il sito o parte del sito potrebbero non essere visibili.