Catalina Curceanu vince il premio “Distinguished Sir Thomas Lyle Fellowship”

Stampa

La Dr.ssa Catalina Curceanu, coordinatrice del progetto Problematiche Aperte nella Meccanica Quantistica (PAMQ) presso il Centro Fermi, ha ricevuto dall’Università di Melbourne (Australia) il prestigioso riconoscimento “Distinguished Sir Thomas Lyle Fellowship”. Dal 12 agosto al 4 settembre 2018, nell’ambito di questa fellowship, la Dr.ssa Curceanu ha collaborato con un gruppo di ricercatori dell’università australiana su studi finalizzati a proposte di test di meccanica quantistica, con implicazioni anche sulle future tecnologie quantistiche. L’attività si è svolta presso il laboratorio australiano di Stawell, il primo laboratorio sotterraneo nell’emisfero sud, in parallelo con gli esperimenti guidati dalla stessa Dr.ssa Curceanu nei laboratori INFN del Gran Sasso nell’ambito del progetto PAMQ del Centro Fermi. La possibilità di effettuare test di meccanica quantistica – violazione spin-statistica e test dei modelli di collasso – nei due emisferi terrestri permette di ampliare il campo delle indagini quantistiche e di verificare nuovi modelli e teorie oltre il Modello Standard. Il conseguimento di questo importante riconoscimento da parte della Dr.ssa Curceanu, è stato possibile anche grazie al progetto PAMQ finanziato dal Centro Fermi.

 Catalina Curceanu vincitrice del premio “Distinguished Sir Thomas Lyle Fellowship”

Catalina Curceanu vincitrice del premio “Distinguished Sir Thomas Lyle Fellowship”