Catalina Curceanu: vincitrice del premio "100 per il Centenario"

Stampa

La Dr.ssa Catalina Curceanu ha vinto il premio "100 per il Centenario", che il Ministero per i Romeni all'Estero conferisce a 100 romeni residenti in altri paesi – 10 romeni in 10 paesi: Belgio, Portogallo, Italia, Regno Unito, Grecia, Spagna, Germania, Francia, Israele e Stati Uniti – che si sono contraddistinti per i loro risultati in campo scientifico, accademico, culturale e sociale, in occasione del Centenario della Grande Unione della Romania. Catalina Curceanu è stata premiata per i suoi risultati scientifici, fra i quali alcune misure di fisica quantistica uniche al mondo, ottenuti anche nell'ambito del progetto di meccanica quantistica da lei coordinato presso il Centro Fermi, e per i quali ha ottenuto anche vari riconoscimenti e premi internazionali, come per esempio la "Emmy Noether Distinction for Women in Physics" della Società Europea di Fisica. Commentando il prestigioso riconoscimento, la vincitrice ha dichiarato che «aver ricevuto questo premio speciale mi rende felice, molto felice, e mi fa anche riflettere sull'importanza di avere delle opportunità – come quello che ho avuto io in Italia – per sviluppare il proprio talento, per crescere e arrivare alle...stelle (che studio anche in laboratorio!). Questo è un esempio di come sia importante un’Europa unita e forte, un’Europa che non ha paura, ma sogna, investe nei giovani e riesce ad attuare i suoi sogni! È un pensiero ricorrente, ora più che mai».

 Catalina Curceanu

Catalina Curceanu