Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

News

Il Centro Fermi al Polo Nord per misurare i raggi cosmici

GEO 2

Il 15 febbraio 2018 il Centro Fermi ha partecipato al programma di Rai 3 “Geo&Geo” come partner scientifico della spedizione PolarQuest2018, un’impresa velistica estrema e ad impatto ambientale nullo, con finalità di ricerca scientifica in ambito storico, geografico, ambientale e di Fisica fondamentale. Nella trasmissione è stata intervistata la dr.ssa Paola Catapano, giornalista scientifica del CERN, che ha illustrato i vari aspetti del progetto “Polar Quest 2018”, spedizione che, a bordo dell’imbarcazione Nanuq, da luglio a settembre 2018 si dirigerà al Polo Nord sulle tracce del Dirigibile Italia, 90 anni dopo la storica e sfortunata spedizione di Umberto Nobile del 1928. La missione ospiterà a bordo diverse ricerche scientifiche, una delle quali indagherà anche la presenza di microplastiche nei mari dell’artico, particelle che penetrano nel sangue degli organismi marini costituendo una minaccia sia per l’ambiente sia per la nostra catena alimentare. Il Centro Fermi, nell’ambito del progetto Extreme Energy Events (EEE), installerà sull’imbarcazione un rivelatore per raggi cosmici che effettuerà misure a latitudini maggiori di 80 gradi, regioni sino ad ora mai raggiunte. Altri due rivelatori gemelli saranno installati in Norvegia e Italia e permetteranno una misura comparata, contemporanea, su circa 45 gradi di latitudine. Durante la trasmissione il Centro Fermi ha reso disponibile un rivelatore portatile per la rivelazione di raggi cosmici, una “Cosmic Box” assemblata dagli studenti dell’Istituto Tecnico Amedeo Avogadro di Torino, guidati dal dr. Ivan Gnesi dal prof. Fabrizio Pusceddu, nell’ambito del progetto EEE. Questi rivelatori sono stati già usati in varie occasioni con gli studenti ed in particolare, recentemente, per la misura della variazione del flusso di raggi cosmici a diverse altezze ( Gli studenti del progetto EEE ad Erice a caccia di raggi cosmici - News - Video).

 

 Centro Fermi at the North Pole to measure the cosmic rays

On the 15th of February, Centro Fermi participated in Rai 3 TV programme “Geo&Geo” as a scientific partner of PolarQuest2018 project, an extreme expedition with an ecological sail boat addressing several scientific topics: from historical heritage rescues to geographical survey and fundamental Physics. During the show Paola Catapano, CERN scientific journalist, was interviewed, explaining that PolarQuest expedition on board of “Nanuq” will sail, from July to September, towards the North Pole looking for “Dirigibile Italia”, 90 years after the historical unfortunate expedition of Umberto Nobile in 1928. The expedition will host on board several scientific research activities: one of those will search for microplastic dispersion in the Artic Sea, tiny granules produced by mechanical degradation and biological activity and able to enter into the metabolism of microorganisms and to harm the whole food chain up to the humans. Centro Fermi, in the context of the Extreme Energy Events Project (EEE), will install on the boat a cosmic ray detector providing the first measurements at latitudes above the 80 degrees north. Two twin detectors will be installed in a Norwegian and an Italian school, allowing a simultaneous comparison between the cosmic ray fluxes measured across a span of almost 40 degrees in latitude. During the TV programme, Centro Fermi made available a portable detector, named “Cosmic Box” and built by the students from Istituto Tecnico Amedeo Avogadro, in Torino, with the guide of dr. Ivan Gnesi and prof. Fabrizio Pusceddu, within the  EEE Project. These didactic version of the PolarQuest detector have been already used by students and teachers, recently for measuring the cosmic ray flux variation as a function of the altitude during a Workshop dedicated to the EEE students. (The students of the EEE project at Erice: cosmic ray hunters – NewsVideo)

 

 

CENTRO FERMI

Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi

Piazza del Viminale 1 
00184 Roma (Italy)

CUU:  UF5JTW 

 

Bandi / Avvisi 

Gare / Contratti

 Seguici su:

© 2017-2018 Centro Fermi. All Rights Reserved.