This website uses third-party cookies to analyse statistic and measure the efficay of communications.

By continuing to browse the site, or by clicking on "I understand", you consent to the use of cookies. Learn more

I understand

News

Il “Nuovo Saggiatore” ( https://www.ilnuovosaggiatore.sif.it/issue/57 ), numero aperto a tutti fino alla fine del 2018, e il “CERN courier” ( https://cerncourier.com/ ) dedicano uno spazio al progetto PolarquEEEst : gli articoli sulle due prestigiose riviste scientifiche raccontano la missione PolarQuest2018 (http://www.polarquest2018.org/) che ha portato un gruppo internazionale di ricercatori al Polo Nord a bordo della barca a vela Nanuq. La missione è partita dall’Islanda e si è conclusa in Norvegia dopo aver circumnavigato le isole Svalbard, percorrendo 3500 miglia nautiche fino a raggiungere le estremità della banchisa polare (oltre 82°N). A bordo, il rivelatore PolarQuEEEst, sviluppato e costruito dal Centro Fermi, nell'ambito del progetto EEE - Extreme Energy Events , ottimizzato per lo studio in superficie dei raggi cosmici a latitudini dove solo pochissime misurazioni sono state effettuate.

Il 2 novembre 2018, nell’ambito del Festival della Scienza di Genova, si è svolta la conferenza “Raggi cosmici al Polo Nord. Il racconto di un’avventura scientifica in barca a vela a 82°07’ N”, in cui sono stati presentati i risultati dell’esperimento PolarQuEEEst che per primo ha effettuato misure sul flusso di raggi cosmici a queste latitudini, con un rivelatore installato sull’imbarcazione Nanuq. L’esperimento è parte del Progetto Extreme Energy Events (EEE) del Centro Fermi, ed è stato ospite della missione Polarquest 2018 che ha effettuato questo viaggio nel 90o anniversario della sfortunata missione del dirigibile Italia, comandato da Umberto Nobile. I risultati sono stati presentati dal Presidente del Centro Fermi, Luisa Cifarelli. Paola Catapano responsabile della missione Polarquest, ha descritto il viaggio e i momenti salienti della spedizione.

Cifarelli Catapano1

Da sinistra a destra: Paola Catapano, Luisa Cifarelli

Il 2 novembre 2018, nell’ambito del Festival della Scienza di Genova, si è svolta la conferenza “Storia di Enrico Fermi: l'ultimo uomo che sapeva tutto”, un convegno a due voci, con David Schwartz, autore dell’omonimo libro, e Luisa Cifarelli, Presidente del Centro Fermi, curatrice della mostra “Enrico Fermi: una duplice genialità tra teorie ed esperimenti”. L’incontro, seguito da un pubblico numeroso, ha ripercorso le ricerche ed i momenti più significativi della vita di uno tra i più grandi fisici del XX secolo.

Foto Cifarelli Schwartz

Da sinistra a destra: Fulvia Mangili, Luisa Cifarelli, David Schwartz, Marco Pallavicini

 

La Dr.ssa Catalina Curceanu, coordinatrice del progetto Problematiche Aperte nella Meccanica Quantistica (PAMQ) presso il Museo Storico della Fisica e Centro di Studi e Ricerche "Enrico Fermi", ha ricevuto dall’Università di Adelaide (Australia) il prestigioso riconoscimento “George Southgate Fellowship”. Nell'ambito di questo fellowship, la Drssa. Curceanu, dal 3 al 26 Dicembre 2018, si trova in visita presso l'Università di Adelaide, dove sta presentando e discutendo argomenti di fisica quantistica con i colleghi australiani, in particolare i risultati degli esperimenti sotterranei nei laboratori del Gran Sasso per lo studio di modelli di collasso ottenuti nell’ambito del PAMQ, e l’importanza di questi risultati per le future tecnologie quantistiche. Il conseguimento di questo importante riconoscimento è stato possibile anche grazie al Progetto PAMQ finanziato dal Centro Fermi.

 

Catalina Adelaide
Catalina Curceanu

Dal 6 all’8 Dicembre 2018 si svolge la Nona Conferenza dei progetti del Centro Fermi, dedicata al progetto Extreme Energy Events - La Scienza nelle Scuole, presso il Centro di Cultura Scientifica "Ettore Majorana" a Erice (Trapani). Centocinquanta studenti provenienti dalle Scuole di tutta Italia discuteranno di raggi cosmici, presenteranno i risultati del loro lavoro, parteciperanno alle masterclass e avranno anche la possibilità di eseguire delle misure di assorbimento con le Cosmic Box, piccoli rivelatori di particelle assemblati dai ricercatori del Progetto EEE.

Programma

Erice 2018

Page 1 of 10

CENTRO FERMI

Enrico Fermi Historical Museum of Physics and Study and Research Centre

Piazza del Viminale 1 
00184 Roma (Italy)

CUU:  UF5JTW 

 

Calls / Notices 

 

 Follow us on:

© 2017 Centro Fermi. All Rights Reserved.